Typewriter

Typewriter
I contenuti di questo blog non possono essere riprodotti, neanche in parte, senza l'autorizzazione scritta dell'Autrice.

mercoledì 12 giugno 2013

Aforismi sulla scrittura



"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine" (Virginia Wolf)



"Se vuole scrivere romanzi una donna deve avere del denaro e una stanza tutta per sè" (Virginia Wolf)





"Si scrive perché si desidera un pò di compagnia, poi si pubblica perché gli editori danno un pò di denaro" (Anna Maria Ortese)





"Uno scrittore non dimentica mai la prima volta che accetta qualche moneta o un elogio in cambio di una storia. Non dimentica mai la prima volta che avverte nel sangue il dolce veleno della vanità e crede che, se riuscirà a nascondere a tutti la sua mancanza di talento, il sogno della letteratura potrà dargli un tetto sulla testa, un piatto caldo alla fine della giornata e soprattutto quanto più desidera: il suo nome stampato su un miserabile pezzo di carta, che vivrà sicuramente più a lungo di lui. Uno scrittore è condannato a ricordare quell'istante, perché a quel punto è già perduto e la sua anima ormai ha un prezzo". (Carlos Ruiz Rafon- Il gioco dell'angelo)




"Le opere postume hanno lo squisito vantaggio di risparmiarti le scemenze o le perfidie di coloro che senza saper scrivere e neanche concepire un romanzo pretendono di giudicare anzi bistrattare chi lo concepisce e lo scrive" (Oriana Fallaci_ La rabbia e l'orgoglio)











immagini tratte dal web





Nessun commento: